was successfully added to your cart.

Caduta dei capelli in autunno: le 3 cause principali

caduta capelli autunno

La caduta dei capelli in autunno è un problema comune che colpisce sia donne che uomini che tra settembre e novembre cominciano a perdere una maggiore quantità di capelli rispetto agli altri periodi dell’anno.  Lo conferma uno studio pubblicato sul British Journal of Dermatology che ha esplorato la stagionalità della perdita di capelli e ha rilevato come questo sia il momento dell’anno in cui le chiome sono al loro minimo annuale.

Di solito la caduta di capelli è infatti legata al cambiare delle stagioni ed è denominata defluvium stagionale. Si ha una perdita di capelli di più di 50-100 capelli al giorno che può perdurare per mesi. Diverse sono le motivazioni, ma le cause sono principalmente riconducibili a stress, capelli debilitati e cambiamenti ormonali.

 

Autunno e ciclo di vita del capello

 

perdita capelli autunnoIl ciclo di ricrescita dei capelli è quel processo fisiologico attraverso il quale la capigliatura si rinnova. Questo processo di ricrescita dei capelli è continuo e il ricambio fisiologico tra nuovi e vecchi capelli risulta impercettibile: essi nascono, crescono e muoiono secondo una cadenza che garantisce una percentuale di capelli costante. In autunno, tuttavia, si verifica un’accelerazione di questo processo e i capelli in fase di caduta risultano essere di più di quelli in crescita. Il ciclo di vita del capello si divide infatti in tre fasi:

  • FASE ANAGEN (fase di crescita): si verifica l’allungamento del capello. È la fase più lunga con una durata variabile da mesi a diversi anni. La durata di questa fase è generalmente influenzata da fattori genetici e sessuali (più lunga nella donna, più corta nell’uomo).   
  • FASE CATAGEN (fase di involuzione): in cui il follicolo arresta la sua crescita.
  • FASE TELOGEN (fase di riposo): durante questo periodo il follicolo pilifero viene inattivato e il capello cade quando viene sollecitato con il lavaggio o se viene pettinato.

Ogni follicolo pilifero segue un suo ciclo che non è uguale agli altri capelli, ciò spiega perché i capelli cadono un po’ al giorno, ma non tutti insieme. Ciò permette di avere sempre una chioma costante e di non subire eccessive perdite di capelli. Se si considera una capigliatura normale, la maggior parte dei capelli si trova in fase anagen. Se il ciclo del capello è alterato può succedere che:

  • un numero importante di follicoli entra in telogen e si ha perdita abbondante dei capelli.
  • i capelli possono diventare miniaturizzati, ovvero si ha uno stato di sofferenza dei follicoli piliferi che non riescono a formare capelli vitali e se questa fase non è tenuta sotto controllo può generare l’atrofizzazione totale del follicolo che determina la formazione di una capigliatura più rada.

 

Autunno e Caduta dei capelli: Cause principali

Ormoni e caduta dei capelli

Gli ormoni esercitano un’influenza importante sullo stato del capello e in particolare sul loro stato di salute, sulla loro crescita e caduta. Gli estrogeni hanno un effetto positivo sui capelli mentre gli androgeni e, in particolare, il diidrotestosterone (DHT) facilitano la caduta dei capelli.

Quest’ultimi infatti, tipici dell’uomo ma presenti in concentrazioni minori anche nelle donne, possono lentamente miniaturizzare il capello, che diventa sempre più sottile e debole fino a cadere.

In menopausa, gli estrogeni si riducono drasticamente determinando il diradamento dei capelli. Infatti la riduzione degli estrogeni fa aumentare la formazione del DHT l’ormone responsabile della miniaturizzazione dei capelli nell’alopecia androgenetica.

 

Lo stress e i capelli

Lo stress sia fisico che psichico è un fattore di rischio per la caduta dei capelli. Di solito lo stress ci permette di affrontare le situazioni della vita di tutti i giorni, tuttavia se gli stimoli stressori prendono il sopravvento e l’organismo non è in grado di reagire in maniera positiva, lo stress diventa patologico e si ripercuote su tutto l’organismo. Ciò determina l’aumento della produzione di adrenalina e noradrenalina. In particolare, l’adrenalina ha effetto sul follicolo pilifero causando la caduta dei capelli. L’altra risposta è la disregolazione del ciclo sonno- veglia che si verifica se si dorme poco e male ed è responsabile della caduta dei capelli. Una dieta adeguata può migliorare le difese antiossidanti dell’organismo, contrastare lo stress e favorire il benessere dei capelli.

 

Indebolimento della chioma dopo l’estate

L’autunno è il periodo più critico per i capelli soprattutto se d’estate essi hanno subito di più i danni del sole e del mare. A seguito del periodo estivo, infatti, la capigliatura risulta generalmente indebolita a causa dell’esposizione costante ai raggi ultravioletti, al cloro e al sale che disidratano fortemente il cuoio capelluto. Questo processo comporta un indebolimento dei capelli che diventano fragili e tendenti alla caduta.

Modificare la propria beauty routine in questo periodo è quindi un passo fondamentale se si vuole sostenere la rigenerazione della capigliatura.

Come prevenire la caduta dei capelli?

La caduta capelli autunnale è un fenomeno naturale che si può trattare con alcuni rimedi naturali che possono preservare il benessere e la bellezza del cuoio capelluto. Un primo modo può essere quello di eliminare le cause più comuni come smettere di fumare, migliorare le abitudini alimentari ed evitare l’assunzione di farmaci non essenziali. Tuttavia in situazione particolari di stress, cambi stagionali, menopausa o quando si segue una dieta è consigliato rafforzare i capelli associando trattamenti topici anticaduta all’assunzione di integratori alimentari specifici. È importante sapere che l’efficacia di questi trattamenti può essere visibile solo dopo un uso continuo di 2- 3 mesi, seguendo le indicazioni del medico e la risposta può variare da individuo a individuo.

 

Trattamenti specifici per la caduta dei capelli

caduta stagionale capelliL’obiettivo di questi trattamenti è aumentare la fase di anagen e stimolare i follicoli in fase di telogen a riprendere un nuovo ciclo. I trattamenti specifici sono stati formulati per intervenire sui fattori di squilibrio del ciclo del capello. L’assunzione di un integratore alimentare può apportare i micronutrienti insufficienti con la dieta in associazione al trattamento topico.

Il trattamento topico aiuta a ridensificare la chioma, perché applicato sul cuoio capelluto consente di agire localmente per nutrire il bulbo pilifero. Per agire sull’indebolimento del capello si possono utilizzare ingredienti specifici:

            • La Serenoa Repens che è un inibitore naturale della 5 – alfa reduttasi
            • Per le donne i micronutrienti che agiscono positivamente sul follicolo.

Tra i topici è consigliata la lozione così da applicarla sia sul capello asciutto che sul capello umido da abbinare a un detergente delicato ad uso frequente. Ai topici viene associato un integratore alimentare così da integrare minerali, micronutrienti e aminoacidi fondamentali per la sintesi della cheratina.

 

Perché è importante lo shampoo?

Lo shampoo, sebbene abbia un contatto limitato con il capello, tuttavia può influire sulla produzione di sebo che è responsabile della caduta del capello.

Il sebo si forma in seguito al contatto con l’ambiente esterno (inquinamento, cenere, lapilli). In caso di capelli grassi è utile fare lo shampoo frequentemente ed utilizzare uno shampoo poco aggressivo. Ai topici viene associato un integratore alimentare così da integrare minerali, micronutrienti, aminoacidi fondamentali per la sintesi della cheratina.

 

SELEZIONATI PER TE

Linea anatrofinePer contrastare la caduta e il diradamento dei capelli abbiamo formulato la linea Anatrofine, suddivisa nei kit per uomo e per donna. Hai cominciato a notare una caduta eccessiva dei tuoi capelli? La capigliatura è visibilmente meno folta? Riporta SUBITO la situazione alla normalità. La linea Anatrofine è il programma intensivo formulato per aiutarti a bloccare la caduta dei capelli e prevenire la perdita di densità della capigliatura in pochi mesi di trattamento.

  • Efficacia anti-caduta scientificamente provata
  • Non ha effetti collaterali
  • A base di sostanze naturali
  • Alti Standard di qualità e sicurezza
  • Senza agenti aggressivi
  • Frena la caduta fin dalle prime settimane di trattamento
  • Elevata tollerabilità e dermo-compatibilità
  • Trattamento Multi-azione: Previene- Contrasta- Rinvigorisce
  • Fortifica la fibra capillare e la rende più resistente
  • 100% made in Italy

Credits Photo: Albero foto creata da teksomolika – it.freepik.com” href=”http://Albero foto creata da teksomolika – it.freepik.com“>Foto 2 – Foto 3

Leave a Reply

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER E OTTIENI 10 EURO DI SCONTO SUL TUO PROSSIMO ACQUISTOISCRIVITI ORA