Amminoacidi solforati

Cisteina e metionina sono gli amminoacidi solforati presenti nella struttura della principale proteina dei capelli, la cheratina.  Questi amminoacidi si legano tra di loro a formare una trama resistente, indispensabile a dare forma alla proteina del capello. Grazie alle loro proprietà “cheratino-costituenti”, sono sostanze utili per il capello destrutturato che tende a cadere.

Serenoa Repens

Dalla Serenoa Repens, piccola palma nana che non supera i 3 metri di altezza, e in particolare dai suoi frutti, si ricava un estratto utile a chi soffre di alopecia androgenetica.

L’estratto della Serenoa, ricco di fitosteroli e acidi grassi, agisce da naturale inibitore dell’enzima 5-alfa-reduttasi e impedisce che il deidrotestosterone (DHT) si leghi al suo recettore del bulbo pilifero, causando l’indebolimento e la caduta del capello.

Fibrosi del bulbo pilifero e ruolo della taurina

A livello del bulbo pilifero, in determinate circostanze, può verificarsi un aumento del tessuto connettivale che porta all’irrigidimento della guaina di tessuto esterno che lo avvolge. 

Questo processo noto con il temine di fibrosi del bulbo pilifero, può essere causa di:

  • carenza nell’apporto di sostanze nutrienti per il capello;
  • mancanza della funzione di sostegno da parte della guaina che ancora il follicolo al derma;
  • caduta del capello;   

La ricerca scientifica ha individuato le proprietà anti-fibrotiche della taurina.

Secondo studi bibliografici, la taurina aiuta ad “allentare la morsa” di fibre collagene che tende a “soffocare” il follicolo pilifero,  aiutando a contrastare l’atrofia.

Formulazione retard

È un particolare tipo di tecnologia che consente il rilascio costante e continuo delle sostanze attive presenti in una qualsiasi forma farmaceutica (come ad es. le compresse).

Rispetto a una formulazione classica, la forma “retard” conferisce al prodotto un’azione prolungata nel tempo, ottimizzando i suoi risultati nell’arco delle 24 h.

Idrossitirosolo

E’ il principale e più “prezioso” polifenolo contenuto nell’olio di Oliva.

L’idrossitirosolo mostra un elevatissimo potere antiossidante, tanto da superare di 10 volte le proprietà “scavenger”, cioè di cattura dei radicali liberi, del Tè verde.

Da qui il sempre più crescente interesse, sia cosmetico che alimentare, per “l’antiossidante dell’oliva”.

Facilmente assorbito a livello cutaneo, protegge le strutture e le cellule della pelle dal danno ossidativo: contrasta la perossidazione lipidica e la degradazione delle fibre collagene ed elastina, rivelandosi una molecola chiave nel rallentare l’invecchiamento cutaneo.

Acido ialuronico

È un costituente fondamentale del derma. Assicura alla pelle idratazione perchè lega a sé le molecole di acqua costituendo un reticolo di supporto nello strato connettivo del derma cosi’ da mantenere la pelle nutrita e morbida. 

La pelle in condizioni fisiologiche è ricca di acido ialuronico ed è biologicamente in grado di produrlo autonomamente ma, con il progredire dell’età, tutti i sistemi che intervengono per la sua formazione rallentano e la sua presenza nel derma via via diminuisce.

Proprietà cosmetiche dell’acido ialuronico:

  • Attenua la visibilità delle rughe
  • Regala morbidezza ed elasticità alla pelle
  • Contrasta la secchezza cutanea

Glicina – Lisina – Prolina

Sono i principali amminoacidi che costituiscono le fibre di collagene ed elastina, proteine del tessuto connettivo, il tessuto di sostegno del derma.

Senza questi amminoacidi la struttura della pelle perderebbe di compattezza, andando incontro a un visibile rilassamento.

Estratto di Centella Asiatica

Dalle foglie della “Centella Asiatica”, pianta di alcune aree tropicali e subtropicali, si estrae un complesso ricco di triterpeni, fitosteroli, flavonoidi e tannini.

Le proprietà antiossidanti ed elasticizzanti di queste sostanze fanno dell’estratto della pianta un vero e proprio rivitalizzante cutaneo, ideale per la pelle più matura!

Isoflavoni di Soja e Trifoglio Rosso

Dalle piante della Soja e dal Trifoglio Rosso si ricavano tra i più rinomati isoflavoni presenti in natura, la Genisteina e la Daidzeina.

Si tratta di sostanze che giocano un ruolo chiave nel rallentare l’invecchiamento cutaneo, sia per il loro potere antiossidante che per la loro capacità di favorire la formazione delle fibre collagene ed elastina.

Euglena Gracilis

È un’alga marina tra le più studiate in laboratorio.

Dal suo estratto biotecnologico si ricava un importante mediatore dell’attività cellulare: il fosfatidilinositolo.

Questa molecola è una vera e propria fonte di energia cellulare, perché stimola la liberazione di calcio all’interno della cellula, funzionando da “energizzante cellulare”. 

Stimolando l’attività cellulare, contribuisce a eliminare i segni della fatica e della stanchezza sul viso, rivelandosi un ottimo ingrediente per le pelli spente e prive di vitalità.

Malus Domestica, cellule staminali vegetali

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Applied Science, le cellule staminali vegetali estratte dalla “Malus Domestica”, particolare varietà di mela svizzera, sono in grado di stimolare il rinnovamento cellulare. 

Si tratta di cellule non differenziate, di derivazione vegetale, le quali, una volta specializzate, favoriscono la formazione e la rigenerazione dei vari tessuti cellulari.

Dei veri e propri “attivatori” cellulari”.

Cosmetico Green

Un cosmetico Green contiene solo ingredienti biodegradabili ed ecosostenibili.

E’ privo di EDTA, petrolati, paraffine, microplastiche inquinanti…

La sua formula eco-friendly rispetta l’ambiente e la salute del pianeta.

Olio di Ribes nero

È un olio naturale ricco di acidi grassi polinsaturi appartenenti alla famiglia degli omega 3 e omega 6, alcuni dei quali essenziali (acido linoleico, LA, acido alfa-linolenico, ALA).

La quantità di omega 3 e omega 6 contenuta nell’olio di Ribes è pari solo a quella contenuta nel latte materno, in un rapporto perfettamente bilanciato di 4:1, il valore consigliato dai nutrizionisti secondo i dati LARN suggeriti.

Inserito all’interno delle più pregiate formulazioni cosmetiche, risulta estremamente utile in dermatologia, grazie alle sue proprietà dermo-nutrienti e dermo-protettive, capaci cioè di nutrire l’epidermide e di potenziarne la naturale funzione barriera.

Olio di Oliva

Alimento principe dell’alimentazione mediterranea, l’olio di Oliva è ottenuto per spremitura dell’ “Olea Europea”, l’oliva.

Oltre che essere un pregiato alimento, è anche un ottimo ingrediente cosmetico, di cui si apprezzano sempre di più le proprietà nutrienti, emollienti e antiossidanti per la pelle.  Contiene grandi quantità di polifenoli, tra i quali prevale per abbondanza l’idrossitirosolo, uno dei più potenti antiossidanti naturali, la Vitamina E, lo squalene e acidi grassi polinsaturi e insaturi.

Olio di Mandorle dolci

L’olio di mandorle dolci è utilizzato per le sue proprietà emollienti, addolcenti, nutrienti e lenitive per la pelle degli adulti, ma anche per quelle delicate dei bambini e dei neonati.

Burro di Karitè

È un burro naturale dalle proprietà nutrienti ed emollienti, in grado di combattere gli stati di secchezza della pelle xerotica, cioè caratterizzata da uno stato di forte disidratazione.

Si ottiene dai semi dell’albero “Butyrospermum Parkii” ed è naturalmente ricco di acidi grassi polinsaturi, componenti delle membrane cellulari, terpeni e vitamine A, D ed E, naturali antiossidanti.

Acido 18-beta glicirretico

L’acido 18-beta glicirretico viene estratto dalla pianta della liquirizia.

E’ una sostanza di largo impiego in ambito dermatologico, grazie alle sue proprietà riequilibranti e lenitive naturali.

L’idratazione della pelle atopica

La pelle a tendenza atopica ha bisogno di essere nutrita quotidianamente.

Non bastano però semplici trattamenti idratanti.

La pelle atopica necessita di un’idratazione più “vigorosa”, dotata anche di potere emolliente.

Le molecole idratanti aiutano a dissetare la pelle dalla forte secchezza e le sostanze emollienti aiutano a ricostituire la barriera lipidica cutanea alterata, con l’effetto di favorire il normale equilibrio idrolipidico dell’epidermide.

E’ solo uno dei consigli per prendersi cura tutti i giorni della pelle atopica!

Cloro e dermatite atopica

Chi soffre di dermatite atopica si chiede spesso se il contatto diretto della pelle con il cloro possa rappresentare un’abitudine sbagliata, da evitare il più possibile.

Come chiarito dai dermatologi, nei casi di particolari disturbi cutanei dove la barriera epidermica è alterata (come nel caso della dermatite atopica), il cloro può dare luogo a irritazioni cutanee e diventare un agente sensibilizzante.

Questo non significa che bisogna rinunciare categoricamente al proprio sport preferito o a una giornata di relax in piscina.

Chi soffre di dermatite atopica può continuare a frequentare le piscine, a patto di seguire dei semplici accorgimenti.

Come comportarsi allora in questi casi?

I consigli del dermatologo sono:

  • risciacquare la pelle solo con acqua, con una doccia rapida e immediata, dopo essere usciti dalla piscina;
  • asciugare ogni traccia di umido sulla pelle, soprattutto nelle zone più difficili da trattare, come le pieghe cutanee delle zone inguinali e ascellari;
  • durante la detersione del corpo, è preferibile far uso di oli lavanti che nutrono la barriera epidermica;
  • nel post-doccia, spalmare sulla pelle una crema lenitiva ed emolliente.

Bisabololo

È un alcool che si ottiene dalla distillazione della camomilla. È utilizzato per lenire gli arrossamenti cutanei di qualunque natura. L’azione del Bisabololo si esplica impedendo l’attivazione dell’alfa-MSH, un ormone capace di stimolare i melanociti, e che porta quindi ad un sovraccarico di melatonina in quel punto (ovvero alla macchia sulla pelle).

Liquirizia

La liquiriziaGlycyrrhiza glabra, è una pianta perenne della famiglia delle Leguminosae. Utilizzata come digestivoespettorante e antinfiammatorio, è molto utile nella cura della tosse, del mal di gola e dell’acidità gastrica.

Beta-Glucano

È un polisaccaride lineare del glucosio ottenuto per estrazione dalla parete delle cellule di lievito (Saccharomyces cerevisiae).  Applicato sulla cute, oltre alle proprietà idratanti, svolge un’azione protettiva nei confronti dello stress ossidativo indotto dalle radiazioni UVA e stimola la proliferazione dei fibroblasti, importanti nella rigenerazione tissutale. Possiede inoltre proprietà immonostimolanti aspecifiche importanti nel processo di cicatrizzazione.

Vitamina E

La Vitamina E è una vitamina liposolubile, cioè solubile in grassi e oli. La vitamina E è formata da un gruppo di composti chiamati tocoferoli e tocotrienoli.

Il ruolo primario della vitamina E è quello di proteggere i tessuti dell’organismo dalle reazioni dannose (periossidazione) e dai radicali liberi radicali liberi.

Acido 18-beta glicirretico

L’acido 18-beta glicirretico viene estratto dalla pianta della liquirizia.

E’ una sostanza di largo impiego in ambito dermatologico, grazie alle sue proprietà riequilibranti e lenitive naturali.

R.O.C Red Orange Complex

È un complesso brevettato di agenti antiossidanti, estratto da tre varietà di arance rosse di Sicilia, Moro, Tarocco e Sanguinello che crescono esclusivamente alle pendici dell’Etna.

Le proprietà anti-radicaliche del ROC sono testate da studi in vivo e in vitro:

  • Protegge le strutture cellulari dalla progressiva alterazione indotta dai radicali liberi
  • Riduce l’indice di eritema cutaneo indotto da rad UV
  • Regola la pigmentazione cutanea per un colorito piu’ omogeneo
  • Aumenta le difese endogene e contrasta lo stress ossidativo in tutti i soggetti con difese antiossidanti

 

Vitamina C

È una vitamina idrosolubile che va assunta con l’alimentazione. In particolare frutta e verdura ne sono particolarmente ricche. La vitamina C è essenziale per la sua attività antiossidante e  protettiva nei confronti dei radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare ma anche il suo ruolo è fondamentale nella formazione del collagene. È importante anche nell’assorbimento del ferro. È per questo che si consiglia di associare un po’ di succo di arancia o limone spremuto sul momento agli alimenti ricchi di ferro.

Licopene

Il licopene è una sostanza naturale presente in alcuni alimenti di origine vegetale. Appartiene al gruppo dei carotenoidi, un insieme di pigmenti di colore giallo-violetto molto diffusi in natura.

 

Luteina

La luteina è una sostanza di origine naturale, nota per le sue proprietà antiossidanti e protettive per la vista. La luteina appartiene al gruppo delle xantofille, pigmenti naturali e liposolubili contenuti in molti alimenti, di origine sia animale che vegetale.

Vitis Vinifera

La vite è una pianta di antica coltivazione. E’ utilizzata in forma di estratti ed è ricca di attività biologica.

A questa pianta sono associate proprietà antiossidanti, antiaterosclerotiche e protettive sul microcircolo cutaneo.

Mentil Lattato

Il Mentil Lattato è prodotto da due ingredienti naturali, il mentolo e l’acido lattico. Con la sua componente in acido lattico, aiuta a mantenere il pH cutaneo a livelli fisiologici, con la porzione derivata dal Mentolo dona alla pelle una piacevole ma delicata sensazione rinfrescante.

Squalene

Nel corpo umano, lo squalene è uno dei più importanti costituenti del sebo, una sostanza oleosa che mantiene idratato e protetto lo strato più superficiale dell’epidermide rallentando l’evaporazione dell’acqua.

Ossido di Zinco

La proprietà cosmetica dell’ossido di zinco è la sua forte capacità di lenire le infiammazioni e le irritazioni della pelle. Aiuta ad accelerare la guarigione delle lesioni cutanee e funziona come efficace preventivo, evitando la comparsa di arrossamenti e disagi a livello cutaneo.

Fico d'india

Il fico d’India è una pianta di origine messicana, molto diffusa anche in Sicilia per via del clima favorevole.

Otre le sue proprietà alimentari, in cosmetica viene usato come emolliente, idratante ed elasticizzante cutaneo, sfruttando il suo elevato contenuto di mucillagini e pectine, polisaccaridi dall’effetto dermo-adesivo che aiutano i processi di riparazione cutanea.

L’applicazione ad impacco direttamente della polpa delle foglie su ferite e piaghe costituisce un ottimo rimedio cicatrizzante per ferite e ulcere cutanee, da sempre impiegato nella medicina popolare siciliana.

Clorexidina

La Clorexidina digluconato è un agente antisettico-disinfettante ad ampio spettro, utilizzato principalmente in detergenti e cosmetici ad azione igienizzante.

Attivo già a basse concentrazioni su molte specie di germi e batteri, mostra una buona tollerabilità cutanea e può essere utilizzato anche per lunghi periodi dalle pelli più sensibili e delicate.

Aloe Vera

L’aloe vera è una pianta largamente usata per gli innumerevoli benefici che apporta all’organismo sia a livello sistemico che a livello cutaneo.

Dalle foglie si estrae un succo concentrato, dalla consistenza gelatinosa, che contiene un fito-complesso ricco di principi attivi con proprietà lenitive e stimolanti la rigenerazione cellulare, idratanti, rinfrescanti e cicatrizzanti.

Mostra anche proprietà immunostimolanti, antinfiammatorie, depurative, remineralizzanti…

Acido Lattico

L’acido lattico è un acido organico appartenente alla categoria degli alfa-idrossiacidi, elemento essenziale dell’NMF- Natural Moisturizing Factor (miscela di sostanze idrosolubili e igroscopiche presente all’interno delle cellule epidermiche).

Apporta alla cute importanti proprietà idratanti e di regolazione del fisiologico pH cutaneo, essenziale per aumentare le difese della pelle.

Tea tree oil (Olio di Maleleuca)

ll Tea Tree Oil è un olio essenziale che deriva dalla pianta della Melaleuca alternifolia, nota anche come pianta del Tè che cresce spontaneamente in Australia, in particolare a ridosso di ruscelli e paludi.

L’olio essenziale lo si estrae dalla lavorazione delle foglie ed è molto utile sia per la cosmesi, come antisettico e antimicotico. Opportunamente titolato, è molto diffuso anche per uso interno; impiegato come integratore alimentare, aiuta infatti a proteggere l’organismo a rinforzare le proprie difese immunitarie.

 

Piroctone Olamina

Piroctolamina o piroctone olamina è un composto utilizzato nel trattamento delle infezioni fungine.

Dotata di grande affinità per i tessuti ricchi di cheratina, come la cute e i peli, è largamente impiegato come principio attivo antiforfora e anti-seborrea, svolgendo un’importante azione antisettica locale, anche a basse concentrazioni.

Acido Tiottico

L’Acido-Alfa-Lipoico o Acido Tiottico è un acido organico caratterizzato da spiccate attività antiossidanti e chelanti.

Presente in natura soprattutto nelle carni rosse e in alcune verdure, come patate, broccoli e spinaci, rappresenta un cofattore di vitale importanza per le cellule dell’organismo umano.

 

Ciclopiroxolamina

La ciclopiroxolamina è una sostanza farmaceutica dalle proprietà antifungine, impiegata nel trattamento delle infezioni micotiche superficiali e le dermatomicosi.

Il meccanismo d’azione del Ciclopirox è legato alla sua attività chelante efficace nel sottrarre ioni ferro essenziali al metabolismo batterico, compromettendo in tal modo la vitalità della cellula microbica.

Piroctone olamina

Piroctolamina o piroctone olamina è un composto utilizzato nel trattamento delle infezioni fungine.

Dotata di grande affinità per i tessuti ricchi di cheratina, come la cute e i peli, è largamente impiegato come principio attivo antiforfora e anti-seborrea, svolgendo un’importante azione antisettica locale, anche a basse concentrazioni.

Polidocanolo

Il polidocanolo, noto anche come Laureth-9, è un emulsionante largamente impiegato nella formulazioni cosmetiche per le sue proprietà lenitive e anti-pruriginose sia a livello cutaneo che del cuoio capelluto.